whosonhl
E’ un’idea tanto semplice quanto buona, quella che sta alla base del sito http://www.Headliner.fm, che si propone di dare visibilità a singoli artisti e gruppi musicali, mediante un fitto collegamento con altri social media. Attraverso il sito è possibile contattare artisti già famosi attualmente inseriti nel network di headliner, e chiedere loro una promotion, ovvero una sorta di pubblicità; è anche possibile raggiungere target di utenza specifici per gusti musicali, oltre a mettere in contatto fra di loro fans per ogni commento ed iniziativa. Il social network per musicisti conta già 65 milioni di fan (secondo quanto riportato sul sito), e si avvale di un sistema di rating interno per dare rilevanza ai gruppi più apprezzati.

La matrice originaria non è niente di molto diverso dal sempre meno utilizzato MySpace.com, che prevede la possibilità di creare un profilo ah hoc  per gruppi musicali, usato specialmente da band emergenti per pubblicizzare la propria musica. Ma ora, in piena era web 2.0, l’integrazione con Twitter, Facebook e con lo stesso MySpace lo rendono uno strumento dalle grandi potenzialità e buone speranze.